Amministratore di sostegno

amministratore sostegno
amministratore sostegno

Il Coordinamento dei Centri di Servizio per il Volontariato della Lombardia, il Comitato di Gestione del Fondo Speciale, la Fondazione Cariplo, con la partecipazione della Regione Lombardia e la collaborazione delle associazioni Ledha e Oltre Noi… La Vita, lanciano il Progetto Amministratore di Sostegno, un intervento coordinato sul territorio lombardo per sostenere e consolidare la diffusione di questa figura di protezione giuridica introdotta dalla legge di riforma del Codice Civile n.6 del gennaio 2004.

L’istituto dell’amministrazione di sostegno è nato per rappresentare e sostituire la persona che, per effetto di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trova nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi.

Il nuovo strumento pone al centro dell’attenzione la persona con la sua storia, le sue difficoltà, le esigenze e le aspirazioni ed è diverso dal provvedimento di interdizione - che priva totalmente della capacità di agire la persona in favore di un Tutore.

L’Amministrazione di Sostegno è un mezzo flessibile e personalizzato, ogni singolo intervento è graduato e, per ognuno, sono fissati i poteri di rappresentanza, di sostituzione e/o di assistenza.


Il progetto, di durata pluriennale, prevede una prima fase di analisi dello stato di applicazione della legge 6/2004 in ciascuna provincia lombarda, finalizzato a  conoscere le azioni già intraprese e a realizzare piani di intervento provinciali per la diffusione della figura dell’Amministratore di Sostegno. Una seconda fase prevede l’attuazione dei piani di intervento provinciali delineati.